RECENSIONE: REQUIEM VENEZIANO – NATHAN MARCHETTI

RECENSIONE: REQUIEM VENEZIANO – NATHAN MARCHETTI

 

RequiemRequiem Veneziano, di Nathan Marchetti edito dalla Fratelli Frilli Editori, è un romanzo giallo ambientato a Venezia e che di Venezia, in maniera decisamente importante, usa il dialetto nei dialoghi tra i personaggi, dettaglio che nell’idea dell’autore avrebbe il senso di far respirare ancora di più l’aria e l’ambiente in cui si svolge la storia.

La città galleggiante è sconvolta da una serie di delitti (parecchi rispetto alla media della casa editrice) apparentemente scollegati fra loro. Complicata è quindi l’indagine del commissario Enzo Fellini che riuscirà a risolvere il caso grazie all’intervento provvidenziale di “una mano santa”.

Libro dai personaggi rocamboleschi che trova il suo epilogo solo alla fine. Sono molti i personaggi che fanno capolino dalle pagine di Requiem Veneziano e sta nell’abilità dell’autore e nell’attenzione del lettore districarsi tra l’uno e l’altro.

Come si evince dal titolo nel romanzo di Nathan Marchetti anche la musica ha un suo ruolo, la musica lirica per esser precisi. Il romanzo molto ben scritti potrebbe agli intenditori riecheggiare il fascino del classico di Gaston Leroux.

Nel romanzo non mancano le descrizioni decisamente dettagliate del passaggio lagunare al punto che alla fine del romanzo, oltre al dialetto veneziano, si potrà affermare di conoscere meglio Venezia, quella lontana dagli occhi dei classico turista omologato.

Nathan Marchetti per la Fratelli Frilli ha già scritto “Giallo a Venezia”, dove per la prima volta incontriamo il suo commissario Enzo Fellini e la sua “squadra”

I due romanzi sono a sé stanti è quindi si può leggere “Requiem Veneziano” senza timore di collegamenti a storie precedenti, come purtroppo ultimamente capita spesso. Fatevi quindi portare sulle acque della laguna veneziana, che nelle prime pagine del romanzo vi accoglierà con un cadavere ritrovato in una gondola e sarà solo il primo di una lunga serie…

Sandra Pauletto

Precedente INTERVISTA A GIANNI VERDOLINA – RITORNO A VILLA BLU – ROBIN&SON Successivo Voivod - Negatron - I Voivod approdano su Pianeta Inferno.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.