Filastrocca: il picchio Riccardino – di Sandra Pauletto

Filastrocca: il picchio Riccardino – di Sandra Pauletto

 

Il picchio Riccardino
Felice ed affamato
Picchetta un grosso Pino
Che è già bucherellato

 

Sui rami un roditore
scoiattolo chiamato
di pigne intenditore
lo guarda sconsolato

o picchio Riccardino
coi buchi che tu fai
di resina del Pino
il becco incollerai

picchiol’uccello alza lo sguardo
smettendo di beccare
da questa breve sosta
non può ricominciare

il triste vaticino
si era già avverato
vorrebbe volar via
ma il becco s’è incollato

Le ali frulla forte
è inutile lo sai?
segnata è la tua sorte
sai metterti nei guai!

 


Il bruno roditore
raggiunge Riccardino
ti faccio sto favore
perché sei piccolino.

 

 

così l’animaletto
gli dice andando giù:
Ti libero il becchetto
ma non lo fare più!

Disegni di Patrizia Bonetta

Precedente Recensione: Scritto con il sangue - Luca Vagnato - Pav edizioni Successivo Intervista a Luca Vagnato - Scritto con il Sangue

Un commento su “Filastrocca: il picchio Riccardino – di Sandra Pauletto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.