Poesia – Oltre dove si posa lo sguardo – Versi liberi

Poesia – Oltre dove si posa lo sguardo – Versi liberi

basta avere gli occhi aperti per poter vedere

se non si è consapevoli di ciò che si guarda.

Quando il nostro guardare al cielo è solo per timore della pioggia,

i nostri occhi sono ciechi,

quando il nostro passo nell’erba teme la presenza di una vipera,

pur avanzando si è fermi.

quando ci appoggiamo ad un albero solo per stanchezza e non per amore,

il nostro corpo è morto

Saremo vivi davvero quando

saremo capaci di guardare il cielo con meraviglia,

senza temere la vita, ma consapevoli di farne parte

Saremo vivi davvero quando

saremo capaci di sentirci felici come bambini

pur non essendolo più

Saremo vivi davvero quando

capiremo che per capire la vita

assieme agli occhi

bisogna aprire il cuore.

oltre

Precedente Nuvola - Fiaba sulla nascita della pioggia - Sandra Pauletto Successivo Dan Terminus - The Darkest Benthic Division - Synth poetico replicante.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.