Immobilità – Poesia romantica a versi liberi

IMMOBILITA’

Incapacità di cogliere l’attimo.

Resto fermo a riflettere sulle conseguenze delle mie azioni,

immobile,

solo la mente viaggia andando nel luogo che sospira da sempre.

Solo così posso placare l’ansia e la solitudine,

solo così posso vederti e parlare con te

con la libertà che da sempre mi manca.

Ma devo rassegnarmi,

non sarò mai libero di vivere questa emozione con la naturalezza che merita,

non potrò mai vedere su cosa si posa il tuo primo sguardo del mattino

ne su cosa chiudi gli occhi la sera.

Resto fermo a pensare a tutto questo mentre il tuo giorno va avanti,

Resto fermo a pensarti mentre le ore passano,

resto fermo a pensarti mentre il sole tramonta,

resto fermo a pensarti…

resto fermo.

 

fermo
Foto di Antonio Duilio Puosi che ringraziamo
Precedente Witold Pilecki - Excursus di Emanuele Airola Successivo Strage di Piazza della Loggia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.