Stella Rossa e il Killer gentile di Giancarlo Piciarelli (Casa Editrice Kimerik)

Stella Rossa e il Killer gentile di Giancarlo Piciarelli (Casa Editrice Kimerik)

 

Stella Rossa e il Killer gentileÈ tornato all’opera l’ex commissario, oramai in pensione, Leonardo Blasi.

Giancarlo Piaciarelli ha voluto nuovamente raccontare un’avventura del suo personaggio di punta e lo ha fatto portando alle stampe il bellissimo thriller Stella Rossa e il Killer gentile (Casa editrice Kimerik). In una Parigi alle prese con la rivolta dei Gilet Gialli e con l’inizio della pandemia di Covid 19 comincia a far parlare di sé un serial killer particolarmente efferato.

Leonardo Blasi, uno dei massimi esperti in fatto diassassini seriali, verrà chiamato in causa dal capitano Pierre Dubois della Gendarmerie Nationale su accorato consiglio di Stella Rossa.

Non sarà per nulla un’indagine semplice tanto da far dubitare a Blasi stesso delle sue capacità investigative. Verranno a galla molte storie drammatiche fatte di abbandoni, vessazioni, tradimenti, infanzia rubata.

Il primo ostacolo per il nostro protagonista sarà il doversi confrontare con una città e colleghi che non conosce. Tra i suoi nuovi collaboratori spicca di sicuro l’affascinante tenente Brigitte Lemaire, ottima investigatrice e donna assai seducente, figura immancabile ormai in ogni giallo. Leonardo Blasi e la sua nuova squadra dovranno dare il meglio di se stessi per poter fermare le macabre imprese di un serial killer organizzato, meticoloso ed estremamente motivato. Oltre il ritmo serrato delle indagini si alternano  fasi introspettive del protagonista. La presentazione dei vari profili criminali mostra senza dubbio un grande lavoro di preparazione da parte dell’autore e permette al lettore di calarsi in maniera piena nei meandri della psiche di un serial killer, di ricostruire in maniera accurata e precisa tutti quei fattori che possono essere all’origine di disturbi della mente capaci di sfociare in comportamenti criminali e violenti. Oltre a queste pillole di scienza e psicologia l’autore è magistrale nel distillare informazioni a carattere storico e culturale, che aiutano a conoscere le bellezze e le atmosfere di una città unica come Parigi.  La scrittura di Giancarlo Piciarelli molto scorrevole è il valore aggiunto ad una trama che da sola coinvolge e catalizza l’attenzione. “Stella rossa e il killer gentile” è un thriller raffinato, di grande spessore che merita di essere letto ed apprezzato da tutti gli amanti del genere.

 

 

David Usilla

 

Precedente Demetrio Cecchitelli - Dwell - Sulla scia lisergica dei Tangerine Dream. Successivo Incubi e sogni che giocano a fare l’amore di Rab (Robin Edizioni)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.