Recensione “LA VERTIGINE DELL’ASSURDO” di Gabriele Luzzini

Recensione “LA VERTIGINE DELL’ASSURDO” di Gabriele Luzzini.

LA VERTIGINE DELL’ASSURDOQuesto piccolo saggio di Gabriele Luzzini che si intitola “La vertigine dell’assurdo:  piccola enciclopedia vampirica (vicende impossibili sul baratro del probabile)” .

Titolo, con sottotitolo lungo e complesso, che non lascia dubbi  sul contenuto del testo. Ma se qualcuno ancora ne avesse, Luzzini fa una dedica al lettore, che li dipana tutti:

“A coloro che camminano sul ciglio del baratro e hanno il coraggio di guardare giù”.

Nelle poco più di cento pagine che formano il saggio,  disponibile sia in cartaceo che in digitale, si fa una carrellata e una scorpacciata dei più famosi (ma non per tutti) personaggi e luoghi che hanno nella loro storia qualcosa di soprannaturale.

Gabriele Luzzini racconta ad esempio di “Azzurrina”, la bimba apparentemente scomparsa nel nulla inseguendo una palla di pezza nel castello dove viveva. Fatto già di per sé misterioso, al quale va aggiunto che si dice si possa sentire il suo fantasma aggirarsi tra quelle mura.

È un libro per i più curiosi e meno scettici che dà, per quanto possibile visto il numero delle pagine, tutte le informazioni utili ad inquadrare il fenomeno. 

Grazie a “La vertigine dell’assurdo” facciamo conoscenza anche con mostri mitologici che affondano le loro radici nella tradizione popolare e nei testi classici.

Avete mai sentito parlare ad esempio della “Strige” e della “Tunda”? No? Non sapete cosa vi siete persi!

Se amate il paranormale, le cose strane, tutto ciò che fa vacillare quello che comunemente appartiene alla “realtà”   allora il saggio di Luzzini fa per voi.

Scorrevole, ben strutturato e dal linguaggio volutamente semplice, vi permette davvero di sbirciare oltre il burrone, oltre la materia, parlandovi a conoscenza di fatti apparentemente impossibili anche solo da raccontare.

È un libro che va comprato, letto e tenuto lì a disposizione per una futura consultazione. Come un piccolo Bignami dell’impossibile per gli scettici, o come un prezioso studio enciclopedico per chi crede che al mondo sia tutto possibile.

Sandra Pauletto

Precedente MOSTRA Leonardo. La Macchina dell'Immaginazione al 14.07.2019 Successivo L'Uovo Del Serpente - Abel e Manuela sul nascere della Germania nazista.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.