Paolo Jachia: Claudio Baglioni Un cantastorie dei giorni nostri (1967-2018)

Paolo Jachia: Claudio Baglioni Un cantastorie dei giorni nostri (1967-2018)

Credo di aver letto tutti i libri usciti su e di Baglioni. È con onore e cognizione di causa che mi accingo a recensire questo volume che non è assolutamente una biografia sul cantante romano. Scritto da Paolo Jachia per la Fratelli Frilli Editori, che per l’occasione abbandona nella copertina il caratteristico colore arancione, per vestirsi di bianco e blu.

Paolo Jachia non è un nome nuovo per chi ama entrare nei testi e nelle musiche dei grandi cantanti e cantautori. Ha infatti realizzato per diverse case editrici lavori su: Battiato, Guccini, Gaber, tanto per citarne alcuni e per la stessa Fratelli Frilli Editori un volume su Roberto Vecchioni edito nel 2001

Un libro che prende per mano sia fan più esigenti che chi ha sempre guardato al Claudio nazionale con saccenteria. Una analisi sul mestiere di Baglioni più che sul personaggio. Un percorso tra note e testi scritto con garbo, dove le riflessioni scaturiscono sulle pagine con la spontaneità di una chiacchierata.

Alle parole dell’autore qua e là sbucano stralci di interviste rilasciate da Baglioni sulle più diverse riviste, e questa è una chicca che serve all’autore per trovare conferme su alcuni suoi ragionamenti, e ai fans per leggere parole del cantante che magari si erano persi.

Il sottotitolo del libro recita : “Un cantastorie die giorni nostri 1967-2018” prendendo in prestito il titolo del secondo album di Baglioni uscito nel 1971 con l’etichetta RCA, l’etichetta chiuderà i battenti nel 1987, ma Baglioni se ne allontanerà molto prima come forse già sapete o potete imparare nel libro di Jachia.rca

Una volta letto questo nuovo saggio su Baglioni andrete a riascoltare alcune canzoni che magari avevate sottovalutato, con occhi e orecchi diversi.

Il libro contempla il 2018 quindi troverete una parte dedicata all’ultimo disco live e al tour che Baglioni ha fatto insieme a Gianni Morandi: “Capitani coraggiosi” che è: il nome di una canzone,  il nome del tour e poi al doppio album che include la canzone stessa.

Un libro che vi riporterà alla memoria le note non solo cdelle canzoni più popolari,aprendovi al mondo di Claudio Baglioni ora forse ancora più popolare dopo aver “diretto” Sanremo 2018,  quindi per concludere con un pezzo di una canzone di Claudio: ” Accorrete pubblico…”

Sandra Pauletto

Precedente La Forma Dell'Acqua - The Shape Of Water - Acqua. Amore. Libertà. Successivo Intervista a Greg (Lillo&Greg) Un nuovo progetto musicale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.