Mostra Leonardo e la Madonna Litta – Milano 7 /11/2019 – 10/2/2020

Dal 7 novembre 2019 fino al 10 febbraio 2020, il Museo Poldi Pezzoli a Milano, presenta una mostra di alto livello, “ Leonardo e la Madonna Litta” in cui sarà esposto in via eccezionale per la prima volta dopo quasi trent’anni, il celebre dipinto dell’Ermitage, fra i massimi capolavori del museo nazionale russo. Questa particolare ed importante esposizione, è stata organizzata grazie alla Fondazione Bracco, Main Partner, cui si affiancano la Regione Lombardia e il Comune di Milano.

La mostra è curata da Pietro C. Marani e Andrea Di Lorenzo, con progetto allestivo di Migliore più Servetto Architects, il progetto grafico è a cura di Salvatore Gregorietti.

In questa mostra non verrà solo presentata la Madonna Litta, ma anche diverse opere selezionate per l’occasione, saranno circa una ventina tra dipinti e disegni di alta qualità. Le opere provenienti dalle collezioni pubbliche e private di tutto il mondo sono state eseguite da Leonardo e dai suoi allievi più vicini:  Giovanni Antonio Boltraffio, Marco d’Oggiono, il Maestro della Pala Sforzesca e Francesco Napolitano.

La Madonna Litta è strettamente legata a Milano; eseguita nel 1490 circa, mostra moltissime affinità di stile con la seconda versione della Vergine delle rocce che si trova attualmente alla National Gallery di Londra.

Nel Ducato milanese, il dipinto che oggi è all’Ermitage ebbe molta fortuna, come dimostrato dalle tante copie eseguite da artisti lombardi; nell’Ottocento, tra le altre cose, era l’opera più famosa e nota di una delle più importanti collezioni di opere d’arte milanesi, quella dei duchi Litta, da cui ovviamente deriva il soprannome con cui è conosciuta a livello mondiale, ed era conservata nel grande palazzo di Corso Magenta; l’Ermitage, l’acquistò nel 1865 dal duca Antonio Litta Visconti Arese.

Nella mostra, la Madonna Litta sarà affiancata ad un altro capolavoro nato da una fine composizione di Leonardo, la Madonna con il Bambino del Museo Poldi Pezzoli; questo dipinto, eseguito tra il 1485 e il 1487 da Giovanni Antonio Boltraffio, che ho citato poc’anzi, era il migliore degli allievi di Leonardo a Milano, è accostabile alla prima versione della Vergine delle rocce del Louvre.

Ricordiamo che nella prima metà dell’Ottocento anche la Madonna con il Bambino, era di proprietà dei duchi Litta; perciò questa mostra è una importantissima occasione per poter vedere finalmente insieme dopo oltre un secolo e mezzo, questi due straordinari capolavori che raffigurano la Madonna con il Bambino. Inoltre, nella mostra sarà presentato anche un altro quadro del Poldi Pezzoli, che raffigura la Madonna Allattante, eseguito da un artista lombardo di cui non è noto il nome, attivo nel primo decennio del Cinquecento.

Saranno presenti anche altri importanti dipinti raffiguranti la Madonna con il Bambino di Marco d’Oggiono, di Francesco Napoletano e del Maestro della Pala Sforzesca, che potranno illustrare come Leonardo e i suoi seguaci più vicini, abbiano affrontato in modo assolutamente originale questo diffuso soggetto.

Vi ricordo che il Museo Poldi Pezzoli è in via Manzoni n. 12 Milano. Gli orari di visita sono: da mercoledì a lunedì dalle ore 10:00 alle ore 18:00. Chiuso tutti i martedì, a Capodanno, Pasqua, il 25 aprile, il primo maggio, il 15 agosto, il primo novembre, l’8 dicembre, a Natale e Santo Stefano.

I prezzi sono molto contenuti. Gli adulti pagano 10€. I bambini da 11 a 18 anni e over 60-70 pagano

7€ e i minori di 10 anni hanno diritto all’ingresso gratuito.

Direi che è una bella occasione per vedere dipinti di raffinatissima qualità. Da non perdere.

Teresa Breviglieri

Precedente Be Forest. - Knocturne - Un manifesto dell'indie italiano. Successivo Recensione: Scritto con il sangue - Luca Vagnato - Pav edizioni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.