MILANO E I PENSIERI OSCURI – ALESSANDRO BASTASI – FRATELLI FRILLI EDITORI

MILANO E I PENSIERI OSCURI – ALESSANDRO BASTASI – FRATELLI FRILLI EDITORI.

 

Molto particolare il nuovo romanzo di Alessandro Bastasi: “Milano e i pensieri oscuri”, edito da Fratelli Frilli Editori. Un libro che trova la chiave del titolo solo sulle pagine finali, alla quale arrivi con crescente curiosità e che a dir poco ti spiazzano.

Per quanto il libro faccia parte della saga classica di Bastasi, e per quanto in un punto venga citato il romanzo precedente, posso garantire che “Milano e i pensieri oscuri” sta su da solo, senza legami importanti con nessun altro testo.

Chi avrà ucciso impiccando e pugnalando la sorella dell’ispettore Ceolin? E dove tiene, la ragazza, il piccolo patrimonio che gestisce come tesoriere di un movimento politico di estrema destra?

“Che cos’è la destra, cos’è la sinistra?”, si chiedeva Giorgio Gaber. Nel romanzo di Alessandro Bastasi troviamo entrambi gli schieramenti politici, che per quanto dalle idee opposte in questo romanzo hanno in comune l’interesse per il denaro, seppur mascherandolo con i buoni propositi di investirli a favore di uno o dell’altro partito.

Romanzo particolare: “Milano e i pensieri oscuri” che riserva non pochi colpi di scena, e che forse, a una lettura pignola, potrebbe far arricciare un po’ il naso per mezze situazioni diciamo improbabili, ma è un romanzo e non saggio di criminalità, quindi prendiamo la storia senza andare a caccia di pulci e godiamocela per quello che è: una storia, appunto.

La scrittura di Bastasi, come sempre, scivola via fluida e non disdegna di calcare un po’ la mano dove  per sottolineare la situazione,  l’autore lo ritiene necessario.

Il testo suddiviso in capitoli concettuali cosa che  a me personalmente piace molto, ma capita sempre più raramente.

Tuffatevi con fiducia in “Milano e i pensieri oscuri” perché la trama cattura e il finale spiazza, da un noir che volete di più?

Sandra Pauletto

Precedente Possessed - Seven Churches - La maledizione di Satana inizia. Successivo Nudist - Incomplete - Il nuovo dei Nudist mi è "strisciato dentro".

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.