LA CONFRATERNITA DEI  SIKURI – MASSIMO FAGNONI – Fratelli Frilli Editori

LA CONFRATERNITA DEI  SIKURI – MASSIMO FAGNONI – Fratelli Frilli Editori.

 

Torna in libreria Massimo Fagnoni e il suo investigatore privato Galeazzo Trebbi, assieme ad altri  personaggi che i lettori di Fagnoni hanno imparato a conoscere e amare.

Questa volta l’autore ci  trasporta nel mondo del web, dove tutto appare innocuo e stimolante al punto da portare spesso ad abbassare la guardia, non solo ai ragazzini.

Trebbi è contattato per far luce su quella che viene presentata come una scomparsa.

Dov’è finita quell’adorabile ragazza sempre pronta ad aiutare il prossimo, al punto che c’è chi le deve la vita? Chi potrebbe volerle del male?

La confraternita dei Sikuri è un libro dalla tematica attuale che coinvolge, in quanto ognuno di noi potrebbe un giorno, in qualche modo esserne protagonistI. Siamo tutti infatti, ormai, presenti su qualche social network, all’interno del quale, avendone preso familiarità, ci muoviamo come se fosse casa nostra.

A chi di noi non è capitato di chattare con uno sconosciuto?

Nel romanzo il susseguirsi incalzante degli avvenimenti rendono la lettura stimolante, spingendo il lettore a voltare pagina per vedere dove l’autore porterà il protagonista.

Il libro offre spunti di riflessione quasi in ogni pagina. Il finale lascia aperti molteplici scenari che potrebbero avere sviluppi futuri anche molto interessanti.

Nonostante l’ansia e la tensione che Fagnoni è in grado di comunicare con la sua scrittura, l’uso sporadico del dialetto riesce a stemperare gli animi riportando tutto in perfetto equilibrio, caratteristica della scrittura di Fagnoni.

La Fratelli Frilli Editori conferma una volta di più di essere una casa editrice che sa valorizzare il grande noir italiano ambientato nelle piccole realtà di provincia dove si respira un aria molto più autentica rispetto ai best-sellers ambientati nelle grandi metropoli.

Il libro  La confraternita dei Sikuri è disponibile sia in formato cartaceo che digitale.

David Usilla

Precedente Mostra: Andrea Mantegna. Rivivere l'antico, costruire il moderno Successivo Intervista a Massimo Fagnoni - La confraternita dei Sikuri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.