Non c’è più parola – Poesia di Lucia Triolo

NON C’E’ PIÙ’ PAROLA

L’ unica cosa che voglio dire
è stata già detta.
Una parola bussa ancora alle mie labbra
Vuole ch’io la pronunci.
Faccio resistenza.
Frammenti di oscurità
vengono a galla
da immense profondità
appena percepite.
Lei insiste tenace.
Faccio resistenza.
Non occorre più ch’io parli
Altri l’hanno già detta.
Non c’è più parola
per un pensiero
nato troppo presto
e apparso tardi,
ma l’intimità del silenzio
non basta più.

L’unica cosa che voglio dire
è stata già detta.
E… non me lo perdona

 

Lucia Triolo

parola

I commenti sono chiusi.