“Masche” di Fabrizio Borgio edito dai Fratelli Frilli Editori

MascheMasche Tra le Langhe e il Monferrato –  è un libro di Fabrizio Borgio edito dai Fratelli Frilli Editori.

Un giallo con rimandi horror esoterici.

La masche infatti in Piemonte sono le streghe.

Due anziane gemelle vengono ritrovate dilaniate nella loro vecchia e decrepita villa. In paese, da sempre, girano voci poco lusinghiere sul loro conto e la gente le teme.

Le caratteristiche dell’omicidio necessitano l’ intervento di un investigatore speciale: Stefano Drago. E’ a lui che vengono affidati tutti i casi dove la logica si arrende e non può più proseguire, dove le cose non sono come dovrebbero essere, ma anzi, sono come non è possibile che siano.

Stefano Drago indaga oltre le apparenze, sulla soglia del mondo invisibile, dove solo chi è in grado di accettare qualunque verità può recarsi.

Fantasmi, presenze, streghe sono la routine di Stefano Drago che si muove con disinvoltura davanti ai fenomeni più inspiegabili.

Fabrizio Borgio strizza l’occhio ai blasonati colleghi stranieri senza sfigurare in alcun modo.

Masche ti trascina nella sua realtà oltre il reale portandoti a spasso fra vari fenomeni.

I protagonisti tratteggiati con maestria si imprimono subito nella memoria, e per i cultori del genere, è possibile trovare qualche parallelismo con classici intramontabili, che rendono il libro ancor più accattivante.

In masche c’è tanto, ma niente è di troppo.

Chi si avvicina per la prima volta al genere, magari aspettandosi un giallo “classico”, troverà davanti a se tante porte da aprire, esplorare e approfondire.

Perché non tutto può essere detto in un libro.

Stefano Drago è in questo episodio alla sua prima indagine, ma nel tempo sono state pubblicate ancora due: “La morte mormora” edito sempre con la Fratelli Frilli Editori e “Il Settimino” edito da ACHERON BOOKS.

Se leggerete Masche vi legherete alla figura di Stefano Drago e non potrete rinunciare alle sue indagini ai confini della realtà.

Sandra Pauletto

Lascia un commento

*