Le storie dell’ Impressionismo Treviso – 29 ottobre 2016 / 17 Aprile 2017

21Mostra “Le storie dell’ Impressionismo” Treviso

I grandi protagonisti da Monet a Renoir, da Van Gogh a Gauguin

, Museo di Santa Caterina dal 29 ottobre 2016 al 17 Aprile 2017

Le Storie dell’impressionismo raccontate in 120 opere: dipinti, fotografie e incisioni a colori su legno e 6 capitoli, con un forte intento di natura didattica.

Le 6 sezioni dell’esposizione che si terra’ al Museo di Santa Caterina a Treviso dal 29 ottobre 2016 al 17 Aprile 2017 consentiranno al visitatore di percorrere un cammino tra capolavori che hanno segnato una delle maggiori rivoluzioni nella storia dell’arte di tutti i tempi:  Lo sguardo e il silenzio, ovvero il ritratto da Ingres e Delacroix a Degas e Gauguin; le figure en plein air, da  Millet  a  Renoir;  la posa delle cose, ovvero le nature morte da Manet a Cézanne; il nuovo desiderio di natura, cioè il paesaggio da Corot a Van Gogh; la crisi, l’evoluzione di Monet che rinnega le sue stesse teorie e in studio rarefà, evocando il futuro  astrattismo; e infine, i germi del mondo nuovo, cioè gli anni  estremi di Cézanne, che quasi anticipa Picasso e le avanguardie.

Le prenotazioni saranno aperte dal 18 aprile 2016.

 

storiedellimpressionismo

 

.

 

 

La mostra è divisa in sei sezioni:

 

Sezioni 1 e 2
Lo sguardo e il silenzio
Percorso del ritratto da Ingres a Degas a Gauguin
Sezioni 3 e 4
La posa delle cose – Da Manet a Cézanne
Sezioni 5 e 6
L’impressionismo in pericolo – Monet e la crisi del plen-air

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Orario Mostra
da lunedì a giovedì ore 9.00 – 18.00
da venerdì a domenica ore 9.00 – 19.00
25 dicembre ore 15.00 – 20.00
31 dicembre ore 9.00 – 2.00 della notte
1 gennaio 2017 ore 10.00 – 20.00
Chiuso il 24 Dicembre

Biglietti Per Privati
Senza Prenotazione (acquistabili solo in mostra)
Intero € 14,00
Ridotto € 11,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto minorenni € 8,00 minorenni (6-17 anni)

Con Prenotazione
Intero € 15,00
Ridotto € 12,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto € 9,00 minorenni (6-17 anni)

Con Prenotazione e Visita Guidata (in italiano)
Intero € 22,00
Ridotto € 19,00 studenti maggiorenni e universitari fino a 26 anni con tessera di riconoscimento, oltre i 65 anni, giornalisti con tesserino
Ridotto € 16,00 minorenni (6-17 anni)

Biglietto Aperto € 18,00
Visita le mostre quando vuoi, senza necessità di bloccare data e fascia oraria precise.
Acquistabile via internet, tramite call center o, a mostra aperta, alla biglietteria del Museo civico di Santa Caterina.
Questo stesso biglietto potrà essere regalato a chi si desidera.

Gruppi
Prenotazione Obbligatoria (minimo 15 massimo 25 con capogruppo gratuito)
Intero € 11,00
Ridotto € 8,00 minorenni (6-17 anni)
Per i gruppi con guida propria l’affitto obbligatorio degli apparati ricetrasmittenti è di € 80

Scuole
Prenotazione Obbligatoria (minimo 15 massimo 25 con due accompagnatori a titolo gratuito)
Ridotto € 6,00
Per visite effettuate il sabato e la domenica viene applicata la tariffa dei gruppi.
Ingresso Gratuito
Bambini fino a cinque anni compiuti (non in gruppo scolastico), accompagnatore di portatore di handicap.
Visite Guidate
Prenotate per i gruppi € 120,00 (fino a 25 persone)
(in lingua straniera: € 130,00)
Per le scuole € 60,00 (solo se prenotate, massimo 25 studenti)
(in lingua straniera € 70,00)
Non prenotate € 7,00 a persona (minimo 10 persone, massimo 25, solo in caso di disponibilità del personale)
Con esclusione delle scuole, le visite guidate verranno effettuate con l’ausilio di un apparato microfonico, compreso nel costo della visita guidata.
Le scuole che non si servono per le visite di personale incaricato da Linea d’ombra devono avvalersi del proprio personale docente.
Non sono consentite visite guidate se non autorizzate dalla direzione.
Servizio di audioguide per i visitatori singoli.Vendita biglietti sospesa un’ora prima della chiusura.
Guardaroba gratuito obbligatorio per bor­se e zaini.
Accesso e servizi per i disabili.
Non possono essere ammessi carrozzine, passeggini, ombrelli, animali, cibo e bevande.
All’interno della mostra sono consentiti marsupi per bambini.
Non è consentito fotografare, filmare e telefonare.

Museo di Santa Caterina
Piazzetta Mario Botter, 1 Treviso

Organizzazione – Linea d’ombra

Fonte: http://www.marcadoc.com/mostra-le-storie-dell-impressionismo-a-treviso-dal-29-ottobre-2016-al-17-aprile-2017/

Precedente It Follows - Alto livello registico. Sceneggiatura da rivedere. Successivo Riscaldamento climatico - Robert Kandel - Recensione

Lascia un commento

*