Itinerario noir in Italia Rosso sangue a nord-ovest

Itinerario noir in Italia. Rosso sangue a nord-ovest (aggiornamento)

LIGURIA

La Fratelli Frilli Editore, sempre molto attenta ai giovani e talentuosi autori liguri, pubblica nel 2004 il primo romanzo di Bruno Morchio: “Bacci Pagano. Una storia da carruggi”. Morchio, psicologo ma anche ottimo scrittore, ha fatto di Genova il palcoscenico dove l’investigatore privato, Bacci Pagano, vive e indaga. Sono dieci ormai i romanzi che vedono protagonista l’investigatore privato, a conferma che Morchio è uno degli autori di gialli italiani più letti ed appezzati.

[…] “Ci precipitiamo lungo vico Casana e lo percorriamo fino in fondo. Attigua a un’oreficeria molto cool, ci imbattiamo nella tripperia più rinomata della città. L’intenso sentore degli intestini bolliti inonda il vicolo e sembra impregnare di grasso i suoi muri grigi. Procediamo in direzione di Soziglia, dove è la volta della bottega che vende stoccafisso, quello che i genovesi cucinano <<accomodato>>. Come per miracolo, le carni essiccate del merluzzo riprendono vita in ammollo, nelle vasche colme d’acqua fredda che scorre di continuo, giorno e notte…Ancora qualche passo e svoltiamo aggirando la chiesa delle Vigne, superiamo l’archivolto con il sarcofago d’epoca romana dove il tanfo stagnante di piscio è insopportabile, avvertiamo un alito fresco che ci fa quasi rabbrividire e ci imbattiamo nelle prime lucciole delle ore diurne: nigeriane, ghanesi, qualche italiana e tante giovani e giovanissime sudamericane…”    “Fragili verità”

 

fragili verità bruno morchio

Questa è la descrizione della Genova di Bacci, uomo dal passato doloroso, che ci guida dentro la città, dove coabitano sia i Rolli che le case degradate, dove gli odori del porto e del cibo accompagnano personaggi che sembrano usciti dalla canzoni di De Andrè.

Alcuni suoi romanzi sono stati tradotti in tedesco. Il romanzo “Il profumo delle bugie”, che non appartiene al genere noir, è stato finalista al Premio Bancarella del 2013. Il testamento del Greco, uscito nel 2005 è una spy story che ha come protagonista Alessandro Kostas con Genova che si offre sempre da impareggiabile scenario.

Bacci Pagano. Una storia da carruggi

Maccaia. Una settimana con Bacci Pagano

La creuza degli ulivi. Le donne di Bacci

Con la morte non si tratta

Le cose che non ti detto

Rossoamaro (Premio Azzeccagarbugli per il romanzo poliziesco nel 2009)

Colpa di coda

Lo spaventapasseri ( vince il Premio Lomellina in giallo nel 2014)

Un conto aperto con la morte

Fragili verità

Il savonese Roberto Centazzo poliziotto e scrittore, dopo la classica gavetta, riesce a farsi notare dai soliti Fratelli Frilli che pubblicano i primi lavori:

Giudice Toccalossi, indagine all’ombra della Torretta

Toccalossi e il fascicolo del ’44

Toccalossi e il boss Cardellino

Toccalossi cerca casa

Toccalossi e l’impicciona

Nel 2013 Centazzo ha scritto con il giornalista Fabio Pozzo “Signor giudice, basta un pareggio”dove il giudice Toccalossi viene trasferito a Genova.

Squadra speciale Minestrina in brodo è l’ultimo lavoro dello scrittore, dove tre ex poliziotti in pensione decidono di tornare a lavorare in incognito e con i nomi in codice di Maalox, Kukident e Semolino riprendono vecchi casi irrisolti.

 

centazzo

Nel 2015 gli viene assegnato un premio speciale per la qualità dell’opera letteraria dalla giuria del Premio internazionale Firenze Capitale d’Europa.

Maria Masella è una scrittrice nata a Genova. Laureata in Matematica ha insegnato al Liceo Scientifico. scrittrice molto prolifica, ha percorso molti generi letterari. Alcuni racconti sono stati pubblicati da Segretissimo, romanzi rosa, e storici. Il commissario Antonio Mariani è il protagonista di numerosi gialli ambientati a Genova:

Primo (il prequel della serie dedicata a Mariani e sua moglie Francesca)

Morte a domicilio

Il dubbio (ambientato fra Genova e Cuneo)

La segreta causa

Il cartomante di via Venti

Giorni contati

Mariani il caso cuorenero

Io so. L’enigma di Mariani

Ultima chiamata di Mariani

Mariani e il caso irrisolto

Recita per Mariani

Celtique. Mariani il passato ritorna

Mariani allo specchio

Mariani e le mezze verità

Mariani e le porte chiuse

La scrittrice ha scritto anche tre racconti che hanno sempre il commissario Mariani come protagonista.

Aspetto

Rolfo

Sangue del suo sangue

Anna Maria Fassio è una scrittrice e docente di Genova. E’stata allieva dello scrittore statunitense Ed McBain. “Santiago 544” è un romanzo spy-story. La coppia di poliziotti Erica Franzoni e Antonio Maffina sono i protagonisti dei romanzi ambientati a Genova.

Tesi di laurea (Premio Tedeschi 1999)

I delitti della casa rossa

Biglietto di sola andata

Una città in gabbia

Povera Butterfly

Maria Morgana

Una vita in prestito

Gangster

Di rabbia e morte

Terra bruciata

Controcorrente

L’oro di Sarah

Per la Fratelli Frilli ha pubblicato.

Come torrenti di pioggia

Liguria in giallo e nero

I giorni del minotauro

Susanna Raule, anche lei psicologa e scrittrice come Morchio, ambienta a La Spezia i suoi polizieschi dove il commissario Sensi indaga:

L’ombra del commissario Sensi (nel 2010 è una delle vincitrici del premio lo “Scrittore”promosso dal Gruppo Editoriale Mauri Spagnol.)

Satanisti per bene

L’architettura segreta del mondo

Roberto Negro nasce ad Asti ma vive in provincia di Imperia. Affianca alla professione di scrittore la passione per il volontariato, collaborando anche per il progetto per il recupero dei malati di lebbra. La riviera di Ponente fa da cornice alle indagini del commissario Scichilone:

Il tesoro di Perinaldo

Omicidio ai balzi rossi

Bagiue, le streghe di Triora

Sinfonia per un delitto

I fuochi fatui

Bocca di rosa

Rien ne va plus

Oltre la giustizia

Anime alla deriva

Il mistero del cadavere senza nome

Alassio e l’entroterra fanno da sfondo alle avventure di Cristina Rava, scrittrice che nasce ad Albenga ma vive in provincia di Savona.

Commissario Rebaudengo. Un’indagine al nero di seppia

Tre trifole per Rebaudengo

Cappon magro

Come i tulipani gialli

Se son rose moriranno

Passando dalla Frilli Editori alla Garzanti Cristina Rava ha dovuto abbandonare il commissario Rebaudengo, in quanto opzionato dalla Frilli fino al 2017, recuperando però un personaggio già presente nel “Un’indagine al nero di seppia”: Il medico legale Ardelia Spinola che diventa la nuova protagonista dei romanzi di Cristina Rava

 

cristina_rava

Un mare di silenzio

Dopo il nero della notte, sono i titoli degli ultimi due romanzi.

Armando D’Amaro nasce a Genova ma vive a Calice Ligure, laureato in giurisprudenza,, ha alternato il lavoro di avvocato con quello di consulente di arte moderna. Ambienta i suoi noir a Genova ma anche a Calice Ligure nella riviera di Ponente

Delitto ai parchi

La controbanda. Corradi indaga a Calice

La farfalla dalle ali rosse

Liberaci dal male

Il testamento della signora Gaetani

La mesata. Corradi torna a Calice

Claudio Paglieri scrive per il quotidiano “Il Secolo XIX” di Genova. Ha vinto il premio “Bancarella” nel 2005 per il romanzo “Domenica nera”

 

estate in giallo

Domenica nera

Il vicolo delle cause perse

La cacciatrice di teste

L’enigma di Leonardo

L’ultima cena del commissario Luciani

Estate in giallo per il commissario Luciani

Ugo Moriano è uno scrittore di Imperia dove ambienta le sue storie noir. Scrive indifferentemente anche fantasy e giallo storico. Il thriller storico “L’ultimo sogno longobardo” è stato finalista al premio Bancarella 2013

l’ispettore Angelo Ardoino e Noemi Vassallo conducono le indagini ad Imperia e provincia.

Il ricordo ti può uccidere

A Sanremo si gioca sporco

Sospetti dal passato

L’arte del delitto

L’inganno del tempo (Premio Letterario Internazionale Montefiore)

Antiche amicizie

Radici lontane

Michele Branchi nasce a Genova, attore teatrale ma anche scrittore a 360 gradi, cimentandosi in vari generi. Il commissario Capurro vive e svolge le indagini nella città della Lanterna.

L’infinito buio

La donna del seicento

I figli della mente

Il sangue dell’anima

Terza visione

Ianua, Capurro sulla soglia dell’abisso

Cinque colpi sulla foglia di platano

Rino Casazza è nato a Sarzana in provincia di La Spazia. Laureato in Giurisprudenza, lavora presso il Teatro La Scala di Milano, ma risiede a Bergamo. Ha scritto una trilogia che vede protagonista Auguste Dupin, un 90enne genio dell’investigazione

“Le regole del gioco”

“Il fantasma dell’Opera”

“Bergamo sottosopra”

Tra le sue opere anche un racconto horror-thriller. “Fauci di belva”.

Tre romanzi brevi che hanno come protagonista il prete detective don Patrizio Bruni:

A carnevale ogni scherzo vale

Il delitto della cabina chiusa

Non desiderare la gonna d’altri

quindi i racconti noir:

Vicini di casa

La vera morte di Cavaradossi

Tutto in 20 ore

Casazza ha scritto in collaborazione con Andrea Carlo Cappi “Il mostro di Sarzana”sulla vita di Giorgio William Vizzardelli. William aveva solo 14 anni quando sparò al suo rettore e al guardiano della scuola, uccidendo entrambi. Fu arrestato ma in seguito rilasciato. Il ritrovamento di altri tre cadaveri convinse la polizia ad arrestarlo nuovamente, e nel 1940 fu condannato all’ergastolo. Riuscì ad evitare la pena capitale in quanto minorenne. Dopo aver ottenuto la libertà condizionale si suicidò. Casazza ha scritto “L’unico testimone” ispirandosi alla vicenda del mostro di Sarzana.

Rino Casazza con Daniele Cambiaso ha scritto un thriller adrenalinico uscito in versione solamente digitale dal titolo: “La logica del burattinaio”

Cambiaso & Casazza

 

Daniele Cambiaso nasce a Lavagna, ma vive a Genova dove insegna materie letterarie. Ama il genere noir con una particolare attenzione a quello storico. Ha collaborato anche con riviste e siti specializzati. Ha diretto la collana di narrativa gialla e noir: “Crimen”.

Ambienta i suoi romanzi nella Genova negli anni del passato.

L’ombra del destino

Ombre sul Rex. Un’indagine sestrese

Off limits

Cambiaso ha scritto con Rino Casazza un ottimo thriller solamente in versione digitale dal titolo “La logica del burattinaio”

Rosa Cerrato nasce a Vercelli, diplomata come grafica pubblicitaria, ha studiato lingue e lavorato come interprete e traduttrice. Vive a Genova, e nella città della lanterna il commissario Nelly Rosso combatte contro il crimine.

Delitto al Paul Klee

La maman di via del Campo

Le uova del cuculo

Un posto tranquillo per Nelly Rosso

La coda della lucertola

“Fiaba nera” è una storia a sé stante, dove tutti i tipi di violenza trovano spazio, e dove il degrado e il lusso si mescolano in un contrasto stridente.

Claudio Giacchino è un ex giornalista della Stampa di Torino dove si occupava di cronaca nera e giudiziaria. Ha scritto le ricostruzioni di due casi di nera che fecero clamore degli anni ’70: “L’ultima notte con Martine” e “Amanti coltelli”. Ha scritto anche un romanzo che parla di Prima Linea: “Il circuito dei camosci”.

Nadia Morbelli è una scrittrice nata a Genova, laureata in Paleografia. Vive tra Genova e il basso Piemonte. Il personaggio dei suoi gialli è lei stessa.

Hanno ammazzato la Marinin

Amin che è volato giù

La strana morte del signor Merello (ambientato nel basso Piemonte)

Simone Leoncini è un operatore sociale e si definisce attivista politico. Presidente del Municipio Centro Est di Genova. Scrittore con la passione per la narrativa gialla.

La posta in gioco

Giacomo Guglielmone è un giornalista nato a La Spezia. Fra gli odori e i sapori dello splendido scenario del Golfo dei Poeti e delle Cinque Terre si sviluppa la storia che vedono il commissario D’Imporzano indagare.

La stagione di Iseo

Fabio Beccacini nasce ad Imperia nel 1977, frequenta il dams e si cimenta con il Spoken Words in un gruppo funky-pop. Scrive indifferentemente storie gialle, hard-boiled ed erotiche. A Genova ha ambientato un noir che ha tutti gli ingredienti del genere.

Via del Campo

Alessandra Alioto è nata a La Spezia e vive a Rapallo. Educatrice professionale e scrittrice. Rosalba Repaci è nata a Genova e vive a Recco. Anche lei è educatrice professionale con la passione della lettura e del cinema.

Insieme hanno scritto nel 2014 il loro primo romanzo “Dimmi come mai” pubblicato da Edizioni Cicorivolta. Il loro esordio nel noir è stato battezzato dalla Fratelli Frilli nel 2016.

La dolce morte (vede protagonista il maresciallo dei carabinieri Massimo De Scalzi)

Melita Vicini Mantero è una scrittrice e redattrice letteraria.Ambienta i suoi romanzi gialli a Nervi dove lavora l’ex comandante dei NOCS, il commissario Argo Sanniti

Il caso Corsini

Nessun rimorso

 

nessun-rimorso

 

Enzo Chiarini

Le mura della Malapaga

Marvin Menini

Nel cuore del centro storico

Alessio Piras

Omicidio in piazza Sant’Elena

Nicoletta Retteghieri

La legge del baccalà

Roberto Alinghieri

Senza perdere di vista il mondo

Claudio Salvatori

Più tardi, da Amelia

Antonio Caron

Massimiliano Milo Martinelli scrittore nato a Roma. Navigatore in giro per il mondo per molti anni. Ha vissuto a Sanremo.

Mi troverai

Vincenzo Galati (cercare notizie)

Chi non muore

Rosi Galli Pellegrini

Questa non te l’aspettavi, ispettore

Antonella Grandicelli

Antonella Di Martino nata ad Aosta. Vive a La Spezia

Una famiglia bellissima

 

PIEMONTE

Alessandro Perissinotto laureato in lettere è docente universitario a Torino dove è nato. Traduttore dei noir del francese Jean-Christophe Grangé, e a sua volta scrittore apprezzato e premiato.

Il romanzo “Al mio giudice” nel 2005 ricevette il Premio Grinzane Cavour, e il Premio Letterario Chianti nel 2006.

Si è cimentato con dei gialli storici:

L’anno che uccisero rosetta

La canzone di Colombano (Premio Fedeli 2001)

Treno 8017

La psicologa Anna Pavesi s’improvvisa investigatrice in tre romanzi:

 

una piccola storia ignobile

Una piccola storia ignobile (Premio Camaiore di Letteratura Gialla 2006)

L’ultima notte bianca

L’orchestra del Titanic

Margherita Oggero nasce nella città della Mole dove ha insegnato lingua e letteratura italiana per tanti anni. Nel 2002 entra nel mondo della scrittura con il romanzo “La collega tatuata”, dal quale viene tratto il film: “Se devo essere sincera” con la regia di Davide Ferrario. La protagonista dei suoi romanzi è la professoressa Camilla Baudino indagatrice. Nel 2016 la scrittrice vince il premio Bancarella per un romanzo con altra tematica: La ragazza di fronte

La collega tatuata

Una piccola bestia ferita

L’amica americana

Così parlò il nano da giardino

Qualcosa da tenere per sé

Un colpo all’altezza del cuore

Gianni Farinetti è un regista di documentari e cortometraggi che nasce a Bra in provincia di Cune. Nel 1996 diventa anche romanziere con “Un delitto fatto in casa” (premio Grinzane Cavour autore esordiente 1997, premio Premier Roman di Chambéry 1997, e il Premio città di Penne)) Farinetti è un autore che spazia indifferentemente fra vari generi.

La verità del serpente (giallo ambientato a Venezia)

Ma i noir ambientati nell’Alta Langa piemontese rappresentano il piatto forte della sua produzione:

Un delitto fatto in casa

Lampi nella nebbia

Prima di morire

Rebus di mezza estate

Il ballo degli amanti perduti

L’isola che brucia (Premio selezione Bancarella) e L’ombra del vulcano (breve racconto illustrato da Alex Cecchetti) sono ambientati sull’isola di Stromboli nell’arcipelago delle Eolie.

Massimo Tallone è nato a Fossano in provincia di Cuneo, ma vive e lavora a Torino. Collabora con “Repubblica”. E’ uno dei fondatori del gruppo di scrittori Torinoir. Con Desy Icardi tiene corsi di scrittura umoristica, di giallo, di autobiografia e di book therapy. Per la mitica Frilli Editori ha pubblicato una serie di giallo comici con il personaggio surreale del “Cardo”

Piombo a Stupinigi

Veleni al lingotto

Doppio inganno al Valentino

L’enigma del pollice

La manutenzione della morte

Il Cardo e la cura del sole

L’amaro dell’immortalità

Il cadavere volubile

Tallone scrive anche due gialli che non hanno un personaggio fisso:

Il fantasma di piazza Statuto

Il diavolo ai giardini Cavour (racconta di una Torino esoterica)

Firma anche tre gialli in collaborazione con l’ex capitano dei Carabinieri Biagio Fabrizio Carillo, nato a Brescia ma residente a Chieri, laureato in Giurisprudenza e in Scienze Strategiche.

Il postino di Superga

La riva destra della Dora

La curva delle cento lire

 

La curva delle cento lire

 

Marco Polillo è uno scrittore ed editore nato a Milano. Laureato in Giurisprudenza in passato è stato Direttore Generale di Rizzoli e Mondadori. Adesso si occupa della casa editrice che porta il suo nome, specializzata nel proporre romanzi gialli.Ha scritto una serie di gialli che hanno come protagonista il vicecommissario Enea Zottia e sono ambientati sul lago d’Orta.

Corpo morto (ambientato a Positano)

Il pontile sul lago

Villa tre Pini

Il convento sull’isola

Acque amare

Testimone invisibile (scritto nel 1997 ed è ambientato a Milano)

Giulio Massobrio nasce ad Alessandria ed è uno storico militare. Preparazione che gli è servita per poter scrivere due affascinanti spy-story ambientati negli anni 1944/45 che vede protagonista l’agente dei servizi segreti Martin Davies

Rex (finalista per il premio Bancarella 2015)

Autobus bianchi

Il commissario Piazzi si occupa delle indagini ad Alessandria negli anni ’60.

Ad occhi chiusi

L’eredità dei santi

Luca Rinarelli è uno scrittore nato a Torino, laureato in Scienze politiche, appassionato di Fotografia, di Cinema e di Storia del novecento. Ha fatto parte di un’associazione che si occupa di persone senza fissa dimora. Argomento che viene evidenziato nel giallo “In perfetto orario”. Lo scrittore tratteggia una Torino notturna e disperata. in formato digitale lo scrittore ha pubblicato il racconto H che è stato selezionato dal concorso Corpifreddi. Werner Hartenstein ex agente della Stasi è il personaggio che troviamo nei romanzi: In perfetto orario e in Inverno rosso.

In perfetto orario

La gabbia dei matti

Inverno rosso

Adele Rosazza è una scrittrice di gialli nata in provincia di Biella. Ha vissuto in età giovanile in Spagna, Pakistan, Iran e Afghanistan. Tornata in italia si è laureata all’Università di torino in Lettere, che le ha permesso di insegnare. Appassionata di cinema.

Il mese più crudele

Angeli sbagliati (15 storie noir)

La paziente. Le inchieste di Marco Gervasi

Il segreto di Ovidio. Le inchieste di Marco Gervasi

Paola Ronco è una giovane scrittrice che vive a Genova ma è nata a Torino dove ha ambientato il suo primo noir che ha protagonista l’agente Cabras.

Corpi estranei

Ha scritto anche un noir fantascientifico intitolato:

La luce che illumina il mondo.

Di Fabio Beccacini ho già segnalato nella sezione riguardante la Liguria, perché nasce ad Imperia, dove ha ambientato ma è a Torino che il commissario Paludi conduce le sue indagini più pericolose.

 

noir italia

Giorgio Paludi: 44 anni il giorno dei santi

Sushi sotto la Mole

Mentre Torino dorme

Ultimi fuochi per Paludi

Mario Marino è nato a Soveria Simeri in provincia di Catanzaro, laureato in Filosofia all’Università di Pisa e addottorato alla Scuola Internazionale di Alti Studi della Fondazione collegio San Carlo di Modena. Scrive saggi recensioni sul Settecento e antropologia filosofica del Novecento in Italia e Germania. Ha scritto un giallo ambientato a Napoli: “Gang nerd”. Torino e l’ispettore Sandro Bianco sono in primo piano in una serie di gialli:

L’altra faccia della luna

La scala per il cielo

Desperado

Deja vu

Flavio Sarni è uno scrittore, traduttore di opere di storia e teologia. Ha insegnato inglese al liceo e a Scienza della Formazione.Per la Robin Edizioni ha scritto una serie di gialli ambientati a Torino:

Il compasso di donne

Il crepuscolo di lillà

Il segreto di Irene (in uscita)

il-crepuscolo-dei-lilla-9788867406517

Gianluca Soletti è nato a Torino, ma preferisce respirare l’aria delle colline e dei vigneti della zona di Baldissero d’Alba, dove ha deciso di vivere. Art director impegnato nella promozione del territorio dove vive. La casa editrice di famiglia ha stampato i suoi libri, che si occupano del territorio, come la sua guida ai sentieri di Roero, o come quella alla Langa Albese, ma anche di thriller storici come quelli ambientati a Saluzzo nel 1790.

Suonerò la tua morte

Il prezzo del sangue

Domenico Clerico è un medico, scrittore e bibliofilo nato a Villastellone in provincia di torino, ma limonese di adozione. Proprio a LImone Piemonte in provincia di Cuneo ha ambientato i suoi gialli con il commissario della squadra omicidi Luigi Grosso e il maresciallo dei carabinieri Giulio Alberti che svolgono le indagini negli anni’40.

La croce sbagliata

L’ultima estate

Un pugno di sale

Una notte chiara

Babbo Natale

 

domenico clerico

Lionello Capra Quarelli è nato a Torino e lavora nella grande industria. Scrittore con la passione del teatro e del cinema. Il commissario De Nicola di Torino è il personaggio dei suoi gialli.

La ragazza ingenua

L’uomo in nero e altre storie

L’appartamento del primo piano

Andrea Monticone è un giornalista, esperto di cronaca nera e giudiziaria. E’ uno dei fondatori del gruppo di scrittori Torinoir.

Il falsario di Porta Palazzo

Il boia di Torino

Favola nera (scritto in collaborazione con Rocco Ballacchino)

Marsiglia blues (ambientato tra Milano e la Francia)

Ultimo mondo cannibale

La gatta e i diamanti

Rocco Ballacchino è uno scrittore nato a Torino, laureato in Scienze della Comunicazione. Appassionato di cinema e teatro. L’amore per il teatro lo ha portato a scrivere la commedia “Operazione marito infedele”.

Crisantemi a ferragosto

Appello mortale

Favola nera (scritto a quattro mani con Andrea Monticone)

Ballacchino esce dai confini piemontesi e viene pubblicato dalla genovese  Frilli Editori

Trappola a Porta Nuova

Scene dal crimine. Torino piazza Vittorio

Trama imperfetta. Torino piazza Carlo Alberto

Leone Di Fausto è uno scrittore nato a Torino. Ha un passato di libraio, editore e dirigente di un’azienda grafica. Il commissario Gabriella Maselli è la protagonista con il vice questore Giuseppe Pedante di una serie di gialli della Robin Edizioni ambientati nella città della Mole:

Trilogia di Torino. Le inchieste della Procura e Questura

Torino indaga

Torino squadra omicidi

Una rosa per Lara

una-rosa-per-lara-9788867406296

Claudio Giacchino è un ex giornalista della Stampa di Torino dove si occupava di cronaca nera e giudiziaria, e in seguito di sport. Ha scritto dei gialli ambientati a Torino che vedono la giornalista Clara Chevalley alle prese con episodi di cronaca nera.

Cronaca nera mon amour. Le inchieste di Clara Chevalley

Cronaca nera mon amour. Torino, mitra e lap dance

altri gialli senza personaggi fissi:

Travestiti di sangue (giallo pulp)

Combinazione mortale

Belli da morire

Gang

Torino pulp (quattro racconti)

Rosa Mogliasso è una scrittrice nata a Susa e vive a Torino, laureata in storia e critica del cinema. I suoi romanzi sono pubblicati da Salani.

L’assassino qualcosa lascia (Premio selezione bancarella 2010)

L’amore si nutre d’amore

La felicità è un muscolo volontario

Chi bacia viene baciato

Bella era bella, morta era morta (pubblicato da NNE)

 

Roberto Re è un coach trainer dello sviluppo personale. E’il fondatore e presidente di HRD training Group, società specializzata nella formazione manageriale e comportamentale. Oltre a molti libri inerenti alla sua attività è anche autore di gialli ambientati a Torino e che hanno come figura principale l’ispettore di Polizia Luca Morelli.

Il killer delle fiabe

Le ombre del passato

La stanza della morte

Alessandro Defilippi è un psicoanalista, come si definisce lui: “Junghiano”, torinese. Scrittore e sceneggiatore cinematografico. Autore eclettico, si è cimentato in vari generi: romanzi storici, racconti letterari, narrativa, antologie e thriller.  “Locus Animae” è un thriller metafisico, mentre in versione e-book è uscito un racconto giallo dal titolo: “Per una cipolla di Tropea”.

A Genova, città dove ha abitato, ha ambientato negli anni 40/50 dei gialli che vedono il colonnello Anglesio indagare.

La paziente n°9

Viene la morte che non rispetta

 

_la-paziente-n-9-1344225830

Carlo De Filippis è uno scrittore che vive e lavora a Chieri. Nel suo primo romanzo giallo ci introduce nella Torino bene, dove il commissario siciliano Salvatore Vivacqua deve districarsi per poter risolvere il caso di un duplice omicidio.

Le molliche del commissario

Daniele Pinardi è uno scrittore nato a Milano, diplomato in Comunicazioni Visive, ha collaborato come assistente regista con Gabriele Muccino e Renato De Maria. Autore di soggetti e sceneggiature di cortometraggi, tra cui “L’Orso”. Ha scritto un giallo ambientato a Torino con il commissario Goretti come protagonista

Fante di cuori

cop

Stefano Sciacca è uno scrittore nato a Torino, dove ambienta il suo giallo durante le due guerre.

Il diavolo ha scelto Torino

Manlio Bichiri è un poeta e scrittore. Ha pubblicato il poema “Pietre scisse”, e inoltre i suoi drammi S/Oggetto e Romanza sono andati in scena al Piccolo Regio e al Teatro Juvara di Torino. Giovanni Monaco è un giornalista e scrittore . Ha collaborato con il “Giornale” e con “Il Sole 24 ore”. Insieme hanno deciso di scrivere romanzi gialli.

Omicidio al Grande Fratello

La moltiplicazione del morto

Luca Masali è uno scrittore di Torino. Ha pubblicato libri di fantascienza e gialli dalle varie sfaccettature. Apprezzata la trilogia ucronica (narrativa fantastica dove la “Storia” si presume segua un percorso diverso a quello reale): “I biplani di D’Annunzio” (Premio Urania), “La perla alla fine del mondo” (Premio Italia), “La balena del cielo”. L’inglesina in soffitta (Premio Azzeccagarbugli) è un giallo spy-storyambientato nel 1938 sul Lago di Como.

La vergine delle ossa (nel 1890 a Collegno, il celebre psichiatra Cesare Lombroso, si trova ad indagare)

Marisa Andalò è una scrittrice e sceneggiatrice per il cinema. Ha insegnato italiano e latino. Per la Robin Edizioni ha scritto dei gialli che hanno come protagonista il commissario Federico Diamanti. “Hotel Miniera” è il titolo della sua prima avventura ambientata in Sardegna. La seconda indagine il commissario si trova a Torre Pellice nelle Valli Valdesi:

Orfani di vento

Vittorio M.Bobba (Vercelli)

La prospettiva della formica

Artemisia Loro Piana (Biella)

Mare di fiele

 

VAL D’AOSTA

Antonio Manzini è un attore, regista e scrittore nato a Roma, ma che ha ambientato in Val d’Aosta le avventure del vice questore della polizia Rocco Schiavone trasferito ad Aosta per motivi disciplinari, dove gira con il classico loden e le sue immancabili clarks, senza disdegnare uno spinello tutte le mattine.

Pista nera

La costola di Adamo

Non è stagione

Era di maggio

L’ultimo libro uscito per la Sellerio s’intitola “7-7-2007” e racconta di una indagine svolta anni prima quando era ancor a Roma.

Elisabetta Bucciarelli è una giornalista e scrittrice nata a Milano dove si è diplomata in drammaturgia. I suoi romanzi sono tradotti in francese, spagnolo e tedesco. Le avventure dell’ispettore di polizia Maria Dolores Vergani si svolgono nella città lombarda, ma lo splendido scenario della Val d’Aosta fa da cornice a due romanzi:

Io ti perdono

Dritto al cuore

 

(aggiornamento)

 

Alberto Zanini

2 thoughts on “Itinerario noir in Italia Rosso sangue a nord-ovest

  1. Stefano Sciacca il said:

    Gentili amici,
    mi chiamo Stefano Sciacca e sono uno scrittore torinese. Ho appreso di essere citato sul vostro blog e ciò costituisce per me un motivo di soddisfazione e di gratitudine nei vostri confronti. Tengo a farvelo sapere. Con l’occasione vi segnalo inoltre, nella speranza che possa risultare di vostro interesse, la pubblicazione appena occorso di un “saggio” in materia cinematografica intitolato Prima e dopo il noir, da parte della casa editrice Falsopiano. Di seguito riporto il relativo link: www.falsopiano.com/noir.htm

    Ringraziandovi ancora per lo spazio che mi avete dedicando e con la speranza di ricambiare la vostra fiducia, vi auguro buon lavoro e vi porgo rispettosi saluti.

    Stefano Sciacca