Fabio Calabrese, “Occhi d’argento”, Perseo Libri 2005 recensione

La prima volta non si scorda mai

Non è la prima volta per Sheila, che ha avuto la sua prima esperienza

nel lontano 1978, né per degli strani tipi dagli occhi d’argento, né per gli

axolotl; per gli altri invece è proprio così. E soprattutto è la prima volta che un

triestino si propone di sedurre il pubblico con un’antologia dei propri racconti

di fantascienza.occhidargento

L’autore in questione è Fabio Calabrese, che dopo varie opere di

saggistica e narrativa torna in libreria con questo volume, “Occhi d’argento”.

Scienza e fantasia intrecciate assieme in venti storie irreali­ma­non-
troppo, visto che la maggior parte di quelle che ritroviamo in questa raccolta

traggono ispirazione da tematiche scientifiche, ma anche etiche e sociali che ci

riguardano da vicino.

Ormai la scienza ci fa credere che ogni prodigio sia possibile, e da un

certo punto di vista il campo di gioco di un onesto scrittore del fantastico si fa

sempre più ristretto. Per fortuna, come lasciano intravvedere i tre mondi,

quelli dell’immaginazione, della realtà e del possibile, esistono infiniti universi

ad un passo da quello in cui ci troviamo, alcuni dei quali molto diversi, altri

invece quasi indistinguibili dal nostro; ad ogni modo tutti quanti folli e

affascinanti.

Se, per ipotesi, un’astronave in viaggio nello spazio e nel tempo

deviasse l’asteroide che 65 milioni di anni fa avrebbe dovuto sterminare i

dinosauri, ora ci ritroveremmo con una Terra popolata da orribili rettili bipedi

e intelligenti.

Oppure potrebbe accadere che i bizzarri abitanti di un programma di

computer creato da noi stessi inizino a penetrare nel nostro mondo,

utilizzando la corrente elettrica e sfruttando la ben nota formula E=mc2

materializzarsi.

E come vi sono infiniti mondi, così vi sono infinite forme di vita

possibili, sia in senso alieno che nel senso di mutazioni di noi stessi. Se vi

trovate in Amazzonia, ad esempio, evitate di infastidire gli axolotl. Sono degli

esseri anfibi semiumani, dall’aspetto eternamente bambino, che vivono nelle

grotte e all’ombra del fogliame. Sono innocui, a patto che non andiate a

toccargli il loro habitat. Oppure potreste perdere il senno innamorandovi di un’

“aviana”, su uno strano pianeta popolato di grandi uccelli intelligenti.

Ma per incontrare i diversi, gli alieni, i mostri, non occorre andare su

lontane galassie, teletrasportandosi o viaggiando nel tempo.

Basta frugare nella nostra mente, per trovare la meraviglia e

l’inquietudine.

Sono sufficienti poche ore di permanenza in un ambiente buio e privo di

stimoli perché il cervello cominci a lavorare in modo anomalo. Non indulgete

quindi in strani esperimenti… potrebbe accadervi di regredire sempre più nel

passato, e di confondere le allucinazioni con la realtà, in modo anche

drammatico e violento… potreste persino giungere a scoprire la verità

suprema…

E a dimostrazione dell’unione indissolubile tra la vita e la morte e il bene

e il male, proprio le tecniche che ci fanno sognare l’immortalità, come la

clonazione, l’ingegneria genetica e l’uso di organi artificiali possono rivelarsi

pericolose armi a doppio taglio, e non di certo la soluzione di ogni nostro

problema. Rischiamo di non riconoscerci più, di divenire stranieri a noi stessi,

come le “orme” di uno di questi racconti, individui prigionieri di corpi divenuti

lentamente qualcosa di non più umano. Bisogna fare attenzione, che magari si

comincia con un dente finto, un pace­maker, una protesi di plastica, poi ci si

lascia prendere la mano e si diviene dei robot…

Gli extraterrestri sono sempre in agguato, così come i draghi, se

pensiamo che serpenti, coccodrilli e iguane ce li portiamo tutti i giorni

appresso, nel cosiddetto “cervello rettile”. E secondo l’ipotesi della

panspermia, avanzata qualche decennio fa da Fred Hoyle, grande scienziato e

anche lui scrittore di fantascienza, la stessa vita sulla Terra proverrebbe dagli

spazi siderali, seminata dalle comete.

Forse a volte gli scienziati invadono i terreni che apparterrebbero agli

scrittori, e viceversa. In questo modo si possono prendere delle grosse

cantonate, ma anche intuire brandelli di verità. L’unico dato certo, al di là

della fantasia, al di là della scienza, è che gli alieni siamo noi.

E come gli alieni possiamo essere indicibilmente cattivi, o viceversa

dei messaggeri di pace, o semplicemente ritrovarci smarriti su un pianeta

incomprensibile, il nostro.

E Fabio Calabrese ce lo ricorda continuamente, inserendo nel tessuto

delle sue costruzioni fantastiche tutte le sfumature del nostro essere, da

quelle brillanti dell’amore verso noi stessi e verso la vita, alle tinte oscure

della sete di potere e della distruzione.

La morale, secondo me, è che non ci sono morali: sta a noi avere il

coraggio di seguire la nostra autentica natura e decidere quali colori

indossare, che siano questi il bianco immacolato delle stelle, il rosso

sanguigno e bellicoso del pianeta Marte, o una delle infinite tonalità che la

Terra nella sua generosa tavolozza ci offre.

Fabio Calabrese, “Occhi d’argento”, Perseo Libri 2005

Francesco Gizdic

[email protected]

Precedente Itinerario noir in Italia - “Giallo nelle isole” Successivo Stelle poesia di Sandra Pauletto

58 thoughts on “Fabio Calabrese, “Occhi d’argento”, Perseo Libri 2005 recensione

  1. What i do not understood is in fact how you’re now not really much more
    neatly-preferred than you might be now. You’re very intelligent.
    You recognize thus considerably in the case of this subject, made me in my view imagine
    it from numerous numerous angles. Its like women and men don’t seem to be fascinated unless
    it’s one thing to do with Woman gaga! Your personal stuffs
    nice. Always handle it up!

  2. I do not know whether it’s just me or if everyone else experiencing issues with your site.
    It appears like some of the text on your content are running
    off the screen. Can somebody else please comment and let me
    know if this is happening to them as well? This might be a issue with
    my web browser because I’ve had this happen previously. Thanks

    • igufinarranti il said:

      I thank you for the tip, but not having had others believe it is a problem with your broswer, if not solve ricontattaci. Thanks again!

  3. Greetings! I know this is somewhat off topic but I was wondering if you knew where
    I could get a captcha plugin for my comment form?
    I’m using the same blog platform as yours and I’m
    having difficulty finding one? Thanks a lot!

  4. Oh my goodness! Impressive article dude! Many thanks,
    However I am going through difficulties with your RSS.
    I don’t know why I can’t join it. Is there anyone else having identical RSS issues?
    Anyone who knows the answer can you kindly respond?
    Thanks!!

  5. It is in point of fact a nice and useful piece of info.
    I am happy that you just shared this helpful
    info with us. Please keep us informed like this. Thank you for
    sharing.

    • igufinarranti il said:

      thanks to you! Also we invite you to subscribe to our newsletter! a hug and thanks for the compliments and encouragement!

  6. Hey! This is kind of off topic but I need some advice
    from an established blog. Is it very difficult to set up your own blog?
    I’m not very techincal but I can figure things out pretty
    fast. I’m thinking about creating my own but I’m not sure where to start.
    Do you have any ideas or suggestions? With thanks

  7. Hi! Someone in my Facebook group shared this site with us so I came
    to check it out. I’m definitely enjoying the information. I’m bookmarking and will be tweeting this to my followers!

    Great blog and outstanding style and design.

  8. Hi, i believe that i saw you visited my blog so i got here to return the desire?.I am attempting
    to to find issues to improve my web site!I suppose its ok
    to use a few of your ideas!!

  9. What’s Taking place i am new to this, I stumbled upon this I have found It absolutely useful and it has helped me out loads.
    I am hoping to contribute & aid other users
    like its helped me. Good job.

  10. You actually make it seem so easy with your presentation but
    I find this topic to be really something which I think I would never
    understand. It seems too complicated and very broad for me.
    I am looking forward for your next post, I will try to get the
    hang of it!

  11. hello!,I really like your writing so a lot! proportion we communicate more approximately your article on AOL?
    I need a specialist on this house to solve
    my problem. May be that’s you! Looking ahead to peer you.

  12. This is the perfect webpage for anybody who wants to find out
    about this topic. You understand a whole lot its almost hard to argue with you (not that I actually will need
    to…HaHa). You certainly put a new spin on a topic which
    has been written about for many years. Great stuff, just great!

  13. I do trust all the ideas you have introduced in your post.
    They’re really convincing and can certainly work.
    Still, the posts are very short for starters. Could you
    please extend them a little from subsequent time? Thank you for
    the post.

  14. Oh my goodness! Awesome article dude! Thanks, However I am going through problems with your RSS.
    I don’t understand the reason why I am unable to
    join it. Is there anyone else getting identical RSS problems?
    Anyone that knows the solution will you kindly respond?
    Thanks!!

  15. Wonderful blog! I discovered it while surfing around on Yahoo News.

    Have you got any suggestions on the way to get listed in Yahoo News?
    I’ve been trying for quite a while having said that i never seem to arrive!
    Appreciate it

  16. Hi there, I discovered your web site by way of Google while looking for a comparable
    topic, your website got here up, it appears to be like good.
    I’ve bookmarked it in my google bookmarks.
    Hello there, simply become alert to your blog through Google,
    and found that it’s truly informative. I’m going to be careful for brussels.
    I will appreciate in the event you continue this in future.
    Many other folks will be benefited out of your writing.

    Cheers!

  17. Hi! I know this is kind of off topic but I was wondering if you knew where I
    could locate a captcha plugin for my comment form?
    I’m using the same blog platform as yours and I’m having problems finding one?
    Thanks a lot!

Lascia un commento

*