Estate – Filastrocca scritta da Sandra Pauletto per il blog I gufi narranti

estate
bty

Quando arriverà l’estate
Son più belle le giornate
Senza compiti da fare
C’è più tempo per giocare
Ne maglioni ne cappotto
Tutto corto sopra e sotto!
Gli stivali me li levo
Ora i piedi me li vedo
Corro libero sul prato
Per il caldo son sudato
La maglietta appiccicata
Ma mi godo la giornata
Che l’estate passa in fretta
E poi via la bicicletta!
A settembre si va a scuola
Gioco ora il tempo vola!

Precedente Il segreto di Forte Diamante - Maria Teresa Valle - Recensione Successivo I fuochi fatui - Roberto Negro - Recensione

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.